Ponza e il primato della mia isola preferita
Ponza e il primato della mia isola preferita

Ponza e il primato della mia isola preferita

Il fatto che adoro le isole è ormai assodato. Ponza, assieme ad un’altra isola di cui poi vi parlerò, si contende il ruolo di “mia isola preferita”.

Siamo nel mar Tirreno (provincia di Latina)equesta isola dà il nome all’arcipelago delle isole ponziane.

Ponza è un insieme di spiagge e calette raggiungibili noleggiando uno scooter, invasi dal colore giallo e dal profumo delle ginestre.

Fin dal periodo romano fu utilizzata come luogo d’esilio e stessa sorte le toccò in epoca fascista.

Il porto, le case colorate, la passeggiata sopraelevata sul lungomare vi incanteranno al primo sguardo. Non potrete poi resistere al fascino delle varie calette, in particolare Cala Feola e Cala Fonte, dalle acque cristalline.

Chiaia di Luna è uno spettacolo: una spiaggia protetta da un’alta parete di tufo, raggiungibile via mare o tramite un tunnel d’epoca romana (ahimè attualmente la zona è impraticabile  a causa di un incidente).

L’isola è raggiungibile tramite traghetti e aliscafi da Formia e Terracina e in estate è collegata con Ischia, Napoli, Anzio, Ventotene e S. Felice Circeo.

(foto mie e delle mie compagne di viaggio)

Un commento

  1. Pingback:Viaggiare con i 5 sensi – Viaggiatrice da grande

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *